Zenzero in capsule, un toccasana durante la gravidanza

Gli integratori di zenzero sono una valida soluzione per alleviare la nausea e il vomito durante la gravidanza. È possibile utilizzare questa pianta in diversi modi per offrire un aiuto alle donne in dolce attesa.

Ci sono ottime notizie per chi, durante la gravidanza, soffre di nausea e vomito. Lo zenzero, se assunto per un breve periodo di tempo, può essere un valido aiuto nell’alleviare questi fastidiosi sintomi che molte donne si trovano ad affrontare, in particolare, nei primi mesi della gravidanza.

Un recente studio presentato sull’American Journal of Obstetrics and Gynecology ha riscontrato che le donne che hanno assunto un integratore di zenzero al giorno per almeno quattro giorni hanno notato una significante diminuzione di nausea mattutina.

Come ha confermato Melinda Johnson – portavoce dell’American Dietetic Association – “è incoraggiante vedere come gli integratori a base di zenzero possono essere una soluzione pronta all’uso per il trattamento della nausea e del vomito in questo momento così particolare della vita di una donna”. La scelta di uno dei migliori integratori allo zenzero in commercio, permette di avere facilmente, alla propria portata, la dose giornaliera di zenzero. Per conoscere il dosaggio più indicato alla propria situazione, è sempre bene rivolgersi al proprio ginecologo.

Periodo Natural Forte

Per chi è alla ricerca di un integratore allo zenzero di ottima qualità e che, nella sua formula, vede presente la vitamina B6, Periodo Natural Forte si presenta come una delle scelte più complete in commercio. Inoltre, non contiene glutine e lattosio; caratteristiche che lo rendono ideale anche per chi è vegano.

Come utilizzare lo zenzero per la nausea

Quando non si ha la possibilità di utilizzare lo zenzero in capsule, si possono scegliere delle alternative per provare a diminuire la nausea. Vediamo quali sono le più comuni e semplici da realizzare in autonomia.

Tisana o tè allo zenzero.
Si può preparare facendo macerare pezzi di zenzero fresco in acqua calda per alcuni minuti. In alternativa, si può utilizzare dello zenzero grattugiato o in polvere. Una volta pronto, si può sorseggiare lentamente, poiché berlo troppo velocemente può far accrescere il senso di nausea.
Zenzero cristallizzato.
Durante la gravidanza, alcune donne hanno riscontrato che lo zenzero cristallizzato è stato un efficace sollievo alle nausee mattutine. In commercio è presente in sacchetti che ricordano lo zucchero. Può essere utilizzato come dolcificante in una tisana oppure si può gustare su una fetta di pane
Olio essenziale.
L’olio essenziale di zenzero è una soluzione ideale per la preparazione di tisane, di infusi o, semplicemente, di un bicchiere di acqua e zenzero. Grazie alla sua concentrazione, sono poche le gocce di essenza di zenzero che servono per portare sollievo.

Varianti di zenzero da provare per superare le nausee mattutine

Anche se la forma più concentrata di zenzero presente nelle capsule è la scelta migliore, sono molte le alternative che si possono provare per alleviare le nausee. Tra le più comuni si può provare:

  • zenzero candito;
  • ginger ale;
  • birra allo zenzero (importante scegliere la variante analcolica);
  • pan di zenzero;
  • marmellata di zenzero;
  • biscotti allo zenzero.

Quali altri rimedi casalinghi possono alleviare la nausea?

Se non si è amanti dello zenzero, ci sono altri rimedi che possono essere di aiuto nel calmare il proprio stomaco.

Per chi è alla ricerca di un rimedio casalingo per la nausea si può scegliere tra:

  • Aromaterapia alla menta peperita o al limone. Molte persone sostengono che inalare menta piperita, limone a fette o i lori olii è una soluzione efficace per alleviare la nausea.
  • Integratori di vitamina B6. La vitamina B6 o piridossina, si è dimostrata un efficace sistema per ridurre la nausea in gravidanza. Prima della sua assunzione, è sempre bene verificare che non si tratti di integratori che possono interferire con il proprio stato.
  • Agopressione o agopuntura. Tradizionalmente, le tecniche utilizzate nella medicina cinese sono una scelta affidabile nel trattamento di molti problemi nel corpo umano. Queste due tecniche, che agiscono su alcuni punti di pressione nel corpo, possono portare ad alleviare la nausea.
  • Controllo del respiro. Fare dei respiri lenti e profondi è da sempre un ottimo sistema per alleviare la nausea, sia durante la gravidanza che nei casi di cattiva digestione. Per rendere più efficace questa tecnica, è bene respirare aria fresca o i vapori di una tisana.

Nel caso in cui lo zenzero o altri rimedi casalinghi non siano d’aiuto nell’alleviare la nausea, è bene rivolgersi al proprio medico. Mediante una serie di esami, potrà determinare quali sono le cause che portano all’insorgere delle nausee e trovare la soluzione migliore per ridurle.